• Menu
  • Menu
assisi

Assisi: i 5 luoghi da vedere nella città di San Francesco

Questa piccola città, situata nel centro Italia, è famosa per aver dato i natali a due figure importanti nella storia della Chiesa Cattolica: San Francesco d’Assisi, fondatore dell’Ordine Francescano, e Santa Chiara, fondatrice dell’Ordine delle Clarisse. Assisi è un importante luogo di pellegrinaggio, tappa obbligata per i pellegrini diretti a Roma. Ma questa cittadina non è solo religione: il suo centro storico medievale ricco di affascinanti edifici e monumenti si trova su una collina, circondato dalle ampie e verdi pianure della bellissima regione dell’ Umbria.

Assisi è diventata un’importante meta turistica in Italia la cui parte monumentale è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Grazie alla sua posizione privilegiata nel centro della penisola italiana, è molto facile visitarla, raggiungendo la città da ogni angolo d’Italia. In questo articolo ti raccontiamo quali sono le cose migliori da vedere e da fare durante un viaggio ad Assisi.

Se vuoi fare un Tour a piedi di tutta la città, puoi iniziare da qui

Assisi: il Tempio di Minerva

Situato in una delle piazze principali del centro storico, la Piazza del Comune, il Tempio di Minerva è uno degli edifici più importanti da vedere nella cittadina umbra. Questo tempio dedicato ad Ercole fu costruito nel I secolo a.c e ciò ci porta ad un’epoca precedente a San Francesco, quando Assisi era già una città importante per l’Impero Romano. Il Tempio di Minerva è semisepolto dietro sei colonne perfettamente conservate. Con l’avvento del Cristianesimo e la caduta dell’Impero Romano, sul tempio fu costruita una chiesa, Santa Maria sopra Minerva, appartenuta ai monaci benedettini e che è possibile visitare. La piazza dove si trova il tempio è uno dei luoghi più vivaci e frequentati da visitare ad Assisi.

Assisi: il Tempio di Minerva

Assisi: la Basilica di San Francesco

Dedicata a San Francesco, fondatore dell’Ordine Francescano, questa Basilica fu completata nel 1230, appena 4 anni dopo la sua morte. È uno dei luoghi imprescindibili da vedere ad Assisi e, sebbene sembri un unico edificio, in realtà è composto da due chiese sovrapposte: la Basilica inferiore e quella superiore. La Basilica inferiore è bassa e buia mentre la Basilica Superiore è spaziosa e luminosa. Questa distribuzione è interpretata come il percorso della vita fatto di penitenza e di gloria. I principali artisti dell’epoca parteciparono alla costruzione e alla decorazione della Basilica ospitando capolavori come gli affreschi di Giotto. La Basilica di San Francisco di Assisi fa parte di un grande complesso francescano ed è un luogo imprescindibile per i pellegrini e per tutti coloro che amano l’arte e la storia.

Qui puoi trovare dei tour organizzati per la visita alla Basilica

Assisi: la Basilica di San Francesco

Assisi: il duomo di San Rufino

Il Duomo di San Rufino è il principale edificio ecclesiastico da vedere ad Assisi ed è situato di fronte alla Basilica di San Francesco d’Assisi e alla Basilica di Santa Clara. È la chiesa più antica della città, costruita nello spazio dove si trovava l’antico Foro Romano e un tempio dedicato alla Bona Mater. Dedicata a San Rufino, la Cattedrale fu costruita nel XII secolo per ospitare le spoglie del vescovo martirizzato nel III secolo. Si ritiene inoltre che San Francesco d’Assisi, Santa Clara e molti dei loro discepoli siano stati battezzati in questo luogo. L’austera facciata del Duomo con tre rosoni è considerata il miglior esempio dello stile romanico umbro.

Assisi: il duomo di San Rufino

Assisi: la Rocca Maggiore

Una delle cose migliori da fare ad Assisi è salire alla Rocca Maggiore, situata in posizione sopraelevata a poca distanza dal centro storico. Si raggiunge a piedi attraverso la Porta Perlici, costruita nel 1316. Da oltre 800 anni questa fortezza domina e protegge la città di Assisi e tutto il territorio circostante. La sua prima costruzione risale al XII secolo, anche se subì numerose ricostruzioni nei secoli successivi. La Rocca Maggiore faceva parte della rete di castelli che lo Stato Pontificio difendeva. Tutti i Papi, dopo la sua costruzione, modificarono e ampliarono la fortezza a loro piacimento. Dalle sue mura secolari offre una delle migliori viste panoramiche di Assisi e della pianura circostante. 

Assisi: la Rocca Maggiore

Assisi: la Basilica di Santa Maria degli Angeli

Questo edificio religioso che ha un importante legame con San Francesco d’Assisi si trova a 4 chilometri in collina dal centro storico di Assisi. La Basilica di Santa Maria degli Angeli fu costruita tra il XVI e il XVII secolo nel luogo in cui sorgeva una piccola chiesa del IX secolo: la Porziuncola. È in questa piccola chiesa che il giovane San Francesco d’Assisi trovò la sua vocazione e decise di vivere tra i poveri ed è anche il luogo dove morì nel 1226. La Porziuncola fu una delle prime chiese restaurate da San Francesco d’Assisi che ne fece un luogo sacro dell’Ordine Francescano.

Se vuoi fare un Tour dei Santuari e dei siti Francescani, qui troverai delle valide proposte .

Assisi: la Basilica di Santa Maria degli Angeli

Continua a seguirci per nuove destinazioni!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *