• Menu
  • Menu
Australia

Alla scoperta dell’Australia: itinerario di viaggio 26 giorni

L’Australia è un continente tutto da scoprire, ricco di grandi città quanto di territori selvaggi incontaminati.

Per viverla a pieno, il consiglio è quello di seguire uno dei tanti itinerari disponibili, scegliendo anche in base alla stagione di partenza.

Dato che le stagioni sono invertite rispetto alle nostre, là ora è quasi inverno: durante questo periodo è consigliato viaggiare nel nord dell’isola, così da godere a pieno del piacevole clima delle regioni settentrionali. Ti aspetteranno meravigliose giornate di sole, senza dover patire l’umidità della stagione estiva!

Lonely Planet, casa editrice australiana che diffonde guide turistiche in tutto il mondo, chiama l’itinerario che ti proponiamo di seguito Australia Wildest Road Trip: seguendolo, visiterai grandi città come Sydney, attraverserai distese di natura incontaminata e godrai di paesaggi strabilianti.

Per raggiungere le varie tappe previste dall’itinerario dovrai prendere voli interni, tranne da Broome a Darwin che la farai in macchina. 

Le indicazioni riguardo alle notti da trascorrere in ogni meta sono ovviamente indicative e modificabili in base alle tue necessità.

Australia – Prima tappa: Sydney

Prima tappa del viaggio non poteva essere niente meno che Sydney, dove passerai 4 notti.

Nonostante non sia la capitale, è la città più popolosa e più importante del Paese, probabilmente perché qua si vive davvero bene! 

Considerata la migliore città in cui vivere da tutte le classifiche mondiali, il clima è ottimo tutto l’anno, i trasporti pubblici funzionano alla perfezione, c’è poca criminalità e tanto lavoro, nonché numerosi divertimenti ed eventi culturali.

Se ami la vita notturna frenetica, fai un salto a Circular Quay.

Circular Quay

In città troverai anche alcune delle spiagge più belle e famose del mondo: consigliate Bondi Beach, dove potrai osservare le evoluzioni dei surfisti per gran parte dell’anno, e la meno conosciuta, ma altrettanto splendida, Manly Beach.

Imperdibili poi il Harbour Bridge e l’Opera House, ormai simbolo della città e dell’Australia stessa, a causa delle sua particolarissima architettura.

Australia – Seconda tappa: Broome

Broome

Da Sydney dovrai prendere un aereo alla volta di Broome, dove starai 3 notti: è una fantastica città ricca di spiagge tropicali, dove potrai dedicarti a varie attività, come le passeggiate sul dorso di un cammello lungo Cable Beach, lo snorkling e le immersione a Rowley Shoals.

Se invece ami le avventure in perfetto stile australiano, da qui potrai partire per l’esplorazione della regione selvaggia di Kimberley, accompagnato da una guida  aborigena che ti spiegherà tutto sulla natura a te circostante, nonché sulle usanze culinarie e medicinali della zona.

Durante il viaggio visiterai le gole antiche e scoprirai i paesaggi mozzafiato del Karijini National Park, le enormi cupole a forma di alleare di Bungle Bungles e vivrai un’avventura in fuoristrada lungo la Gibb River Road.

Karijini National Park

Se vorrai, potrai anche fermarti a dormire a Kimberley: nonostante sia isolata, offre numerose sistemazioni confortevoli e lussuose, perfette per staccare la spina e ricollegarti alla natura.

Australia – Terza tappa: in macchina verso Darwin

Darwin

A Broome dovrai noleggiare una macchina per continuare il tuo viaggio verso Darwin: questo tratto è consigliato farlo in strada a causa delle innumerevoli attrazioni che incontrerai lungo la via. 

L’avventura comincerà con una crociera nella spettacolare Grotta di Nitmiluk, a cui seguiranno tre giorni a Kununurra, durante i quali esplorerai il Lago Argyle e la regione dell’Ord River

Lago Argyle

Potrai poi avventurarti nel remoto Parco Nazionale Purnululu, nel quale ammirerai il Bungle Bungle Range, Patrimonio dell’Umanità, quindi percorrere la Gibb river Road e scoprire il Mitchell Plateau ed il El Questro Wilderness Park

Per visitare i maggiori punti di interesse della zona e del percorso ti ci vorrà circa una settimana.

Australia – Quarta tappa: Darwin

Darwin

Darwin è la città australiana più vicina all’Europa, in quanto dista sole quattro ore di volo da Singapore. La sosta consigliata è di 4 notti.

Affacciata sul mare, offre numerose attività diurne e serali: troverai ristoranti con cucina di tutto il mondo, un bel parco dove rilassarti o fare sport e una piscina con le onde, molto amata dagli abitanti della città a causa dei coccodrilli giganti e delle meduse mortali che infestano l’oceano.

Per la vita notturna ti consigliamo Mitchell Street, dove risiede la più alta concentrazione di pub, ristoranti, locali e alloggi; molto frequentata è anche Cullen Bay, dove sorge il porto nuovo della città.

Inoltre, Darwin è famosa per i suoi tramonti di colore rosso intenso: goditeli durante una passeggiata sul lungomare. 

Imperdibili anche la crociera serale nella baia di Darwin e Mindil Beach, la spiaggia più bella della città.

Australia – Quinta tappa: tra Cairns e la Grande barriera corallina

Cairns e la Grande barriera corallina

Da Darwin dovrai prendere un altro volo, questa volta diretto a Cairns, dove alloggerai 6 notti.

In città troverai la Lagoon, una vasta piscina pubblica con vista sull’oceano nella quale potrai rilassarti godendoti il tramonto, e numerosi ristoranti con un’ampia offerta di pesce. Inoltre, ti aspetta una vivace vita notturna.

La città è immersa nella natura: nella vicina Daintree Rainforest vedrai numerosi animali tipici australiani nel loro habitat naturale, tra cui canguri, coccodrilli e koala.

Cairns è inoltre un ottimo punto di partenza per la Great Barrier Reef, ovvero la barriera corallina più grande del mondo: immerso nelle spettacoli acque azzurre dell’oceano, potrai nuotare con tartarughe, pesci pagliaccio e squali martello. 

Altra tappa imperdibile della zona è la Atherton Tablelands.

Australia – Sesta tappa: Brisbane

Brisbane

Eccoci arrivati all’ultima tappa del viaggio, Brisbane, dove passerai 4 notti prima di rientrare verso casa.

Città moderna e vivace adagiata lungo il fiume omonimo, è caratterizzata da un clima soleggiato subtropicale, abitanti cordiali e un’ineguagliabile bellezza naturale.

Qui potrai arrampicarti sul leggendario Story Bridge, dal quale sceglierai se ammirare la città dall’alto o calarti in corda doppia per 30 metri.

Consigliata anche una visita alla spiaggia artificiale gratuita realizzata nel cuore della città, la quale vanta una splendida laguna circondata da sabbia bianca e piante subtropicali.

Vicino alla città sorge poi Aquativity, un parco acquatico divertente e interattivo.

Imperdibile anche l’avventura a North Stradbroke Island, chiamata affettuosamente “Straddie”: sull’isola ti dedicherai a escursioni ecologiche, escursioni in fuoristrada, kayak, pesca e sandboard. Potrai inoltre fare lunghe passeggiate, guardare i delfini nuotare o fotografare uccelli e fiori selvatici.

North Stradbroke Island

Infine, se desideri alloggiare in un luogo insolito, ti consigliamo il lussuosissimo campeggio Nightfall, a circa 90 minuti da Brisbane e vicino alle rapide cristalline nell’antica foresta pluviale del Lamington National Park.

Lamington National Park

Continua a seguirci per nuove destinazioni!

Ecco la versione video dell’articolo appena letto: Operazione Vacanze è anche su Youtube

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *