• Menu
  • Menu
Londra

Londra, cosa visitare in 3 giorni

Sicuramente una delle mete più famose e ambite per i brevi viaggi, Londra è una città affascinante che ci regala scenari mozzafiato e attrazioni di ogni tipo. Cercare di visitare ogni angolo di una città così ricca di patrimoni artistici e culturali in soli 3 giorni è praticamente impossibile; per questo motivo in questa guida troverai alcuni consigli e un semplice itinerario per visitare Londra in 3 giorni, specialmente se è la tua prima volta.

Primo giorno a Londra

Il miglior modo per iniziare la vostra avventura a Londra è da Hyde park, uno dei parchi più famosi della città ubicato nelle vicinanze del palazzo di Buckingham. Vi raccomandiamo d’iniziare la visita prima delle 10:00 nella fermata metro di Marble Arch e di fare una passeggiata nella zona circostante del parco, a Wellington Arch.

Attraversando il parco limitrofo, Green Park, arriverete al Palazzo di Buckingham, dove bisognerà aspettare fino alle ore 11:30 per vedere la celebre cerimonia del Cambio della Guardia (prima di assistere non dimenticate d’informarvi sui giorni in cui si celebra!).

Dopo il Cambio della Guardia – o quando siate ormai stanchi – attraversando un altro dei polmoni del centro di Londra, St James’s Park, giungerete all’Abbazia di Westminster. Si impiegano circa due ore per visitare interamente l’abbazia, ma indubbiamente si tratta di una delle visite più importanti della città.

Uscendo dall’abbazia e avanzando verso il fiume, troverete i principali simboli della città: il Big Ben e il Palazzo di Westminster.

Big Ben e il Palazzo di Westminster

Percorrendo il Ponte di Westminster raggiungerete il London Eye, la ruota panoramica con la miglior vista dall’alto di Londra. 

London Eye

Prima di salire, potrete mangiare qualcosa al volo nella zona. La sera avrete tempo sufficiente per cenare in totale tranquillità.

Dopo la giostra sarà ormai tardi per entrare in qualsiasi altra attrazione turistica. Prendendo la metro fino a Knightsbridge arriverete a Harrods, uno dei grandi magazzini più famosi del mondo e un luogo perfetto dove trascorrere un paio d’ore.

Sarà probabilmente già l’ora di cena e Picadilly è indubbiamente un’ottima zona dove cenare. Poiché domani l’itinerario inizierà presto, sarà meglio non fare le ore piccole…

Secondo giorno a Londra

La seconda giornata del vostro viaggio inizierà all’interno della Torre di Londra. Dato che la visita alla Torre occuperà la maggior parte della mattinata, vi raccomandiamo di arrivare quanto prima per visitarla senza fretta.

Dopo aver scoperto i segreti della Torre di Londra, potrete attraversare Tower Bridge per arrivare sulla sponda meridionale del Tamigi. Sulla destra osserverete lo stravagante edificio del Municipio di Londra e, poco più avanti, l’impressionante nave da guerra HMS Belfast. Per mancanza di tempo, purtroppo, non sarà possibile visitare queste due attrazioni turistiche.

Raggiunta la stazione London Bridge, prenderete la metro fino a Camden Town per conoscere uno dei quartieri più originali e carismatici di Londra. Si tratta di una zona piena di negozi, mercatini, locali e bancarelle (soprattutto di cibo orientale). Qui potrete assaporare la vera essenza di questa città; gli odori, i palazzi, il cibo, un mix perfetto di tutto quello che Londra offre, una città multietnica e una fra le metropoli più affascinanti al mondo.

Camden Town

Tornando verso la metro, fino a Goodge Street, arriverete al British Museum, uno dei musei più famosi del mondo. Non dimenticate di visitare la Stele di Rosetta, il Monumento alle Nereidi e la sezione d’Egitto!

Dando per conclusa la parte culturale dell’itinerario, potrete trascorrere due ore per le vie commerciali più importanti della città: Oxford Street e Regent Street. Attraversando queste strade, arriverete a Picadilly Circus, uno dei punti d’incontro più famosi della città.

Potrete cenare in questa zona o, se preferite la cucina orientale, dirigervi verso Chinatown dove, oltre ad un’atmosfera originale, troverete decine di ristoranti d’autentica cucina cinese.

Terzo giorno a Londra

L’ultimo giorno nella capitale inglese inizia con una visita alla Cattedrale di San Paolo, nei pressi della stazione metro St Paul’s, dove potrete vedere la cripta e salire sulla sua cupola.

Tornando verso la metro, fino alla stazione di Charing Cross, arriverete a Trafalgar Square, una delle piazze più note e frequentate di Londra. Dopo aver scattato qualche fotografia nella piazza, potrete osservare l’imponente palazzo neoclassico che la presiede. Si tratta della National Gallery, uno dei musei più importanti e conosciuti del Regno Unito, dove contemplerete delle straordinarie opere d’arte.

Trafalgar square

Dopo aver visitato il museo, potrete camminare verso nordest per raggiungere il gradevole quartiere di Covent Garden, una zona piena di negozi, teatri e ristoranti in cui troverete facilmente un locale di vostro gradimento per mangiare o trascorrere il resto del pomeriggio, prima di dirigervi verso l’aeroporto.

Covent Garden

Per più di tre giorni a Londra?

Se avete la fortuna di trascorrere più giorni a Londra, fra i tanti punti d’interesse che la capitale offre, vi consigliamo di visitare The Old Operating Theatre, un’antica sala operatoria dove si sperimentarono operazioni chirurgiche, il famoso museo delle cere (Madame Tussauds), la ricostruzione del teatro che vide crescere la fama di Shakespeare (Shakespeare’s Globe Theatre) o uno dei musei militari più importanti del mondo, l’Imperial War Museum.

Londra è una città dalle infinite possibilità culturali e d’ozio, dove è impossibile annoiarsi. Il problema che si può avere è proprio quello di non sapere cosa scegliere fra le tante offerte d’intrattenimento presenti in città.

Qualche consiglio in più…

Dove mangiare a Londra?

  • Borough market: è più di un semplice mercato alimentare, è un viaggio vero e proprio lungo tutta l’Europa, raccontata attraverso i suoi sapori e le sue delizie. L’anima del cibo di strada si mescola a quella delle delizie gastronomiche da boutique. Qui tutto è un fiorire di profumi, una manipolazione del gusto, un titillamento delle papille gustative. Servito tra l’altro goccia per goccia.

  • Camden Town Brewery: Il Camden Town Brewery è uno dei birrifici più famosi di Camden ed è specializzato in lager (le birre a bassa fermentazione) ma produce anche pale ale e stout. Si trova a qualche minuto a piedi dal Camden Market, ma è una tappa interessante se amate la birra.

  • Shake shack: se siete amanti del fast-food questo è il posto che fa per voi. Nei pressi di Covent Garden, Shake shack offre i migliori cheeseburger in tutta Londra, insieme alle famose patatine a zig-zag. La convenienza e la qualità dei panini rende il locale davvero irresistibile!

Continua a seguirci per nuove destinazioni!

Ecco la versione video dell’articolo appena letto: Operazione Vacanze è anche su Youtube

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 comment