• Menu
  • Menu

UMBRIA, LA REGIONE DELLE 1000 MERAVIGLIE

L’Umbria è una regione carica di storia nonché il cuore verde d’Italia: città ricche d’arte e spiritualità si alternano a paesaggi verdi di una bellezza mozzafiato.

Le mete imperdibili sono tante: tra le più conosciute, Perugia, la città del cioccolato, Assisi, patria di San Francesco, e Orvieto, meta ideale per coloro che cercano servizi turistici di alta qualità.

Oltre a queste località, visitate ogni anno da milioni di turisti, in Umbria c’è però molto altro: un’infinità di destinazioni sconosciute ai tanti che non hanno nulla da invidiare alle loro corregionali più famose. 

Nell’articolo di oggi ne abbiamo selezionate cinque, che ti consigliamo assolutamente di andare a visitare.

LA SCARZUOLA, ANCHE CONOSCIUTA COME “CITTÀ IDEALE”

Umbria La Scarzuola

Si trova in località Montegiove, nel comune di Montegabbione, in provincia di Terni. 

Progettata dall’architetto Tomaso Buzzi, è decisamente uno dei luoghi più particolari e straordinari d’Italia: in essa, la filosofia incontra il sogno, la metafisica e le architetture del passato. 

L’interno complesso, rimasto volontariamente incompiuto, è un insieme di simboli, scale e labirinti: tutto è pensato nei minimi dettagli, con lo scopo di diventare la città ideale per il suo architetto.

CASTELLUCCIO DI NORCIA 

Castelluccio di Norcia

Si tratta di una piccola località nel vasto altopiano di Pian Grande, famoso per lo spettacolo naturale che propone ogni anno a partire dalla primavera.

I campi si tingono infatti di mille colori, dati da numerose varietà di fiori, creando una tavolozza incredibilmente ordinata di sfumature che si possono ammirare e fotografare dalle colline che circondano la vallata. 

Inoltre, il tutto è anche tecnologico: sono istallate varie webcam tramite le quali è possibile seguire a distanza il corso della natura, così da scegliere il periodo migliore in cui visitare questo luogo magico.

SPELLO, LA CITTÀ FIORITA 

Spello la Città fiorita

Si trova in provincia di Perugia, è stata eletta tra i più bei borghi d’Italia e nominata “la città dei fiori”

Per godere di tutto il suo splendore visitala tra maggio e giugno, durante le infiorate del Corpus Domini: il borgo medievale viene ricoperto da un meraviglioso tappeto di fiori che supera il km e mezzo. 

Vengono inoltre riprodotti ed esposti per le vie del centro numerosi quadri di arte sacra, realizzati con i petali.

UMBRIA MEDIOEVALE: NARNI SOTTERANEA 

Narni è un borgo carico di leggende in cui pare il tempo si sia fermato al suo periodo di maggior splendore, ovvero il Medioevo, ed è il luogo da cui Lewis prese ispirazione nello scrivere “Le cronache di Narnia”.

Si tratta della meta ideale per gli amanti dell’arte e della Storia, poiché offre la possibilità di visitare un gran numero di sotterranei, lungo una visita guidata ben strutturata che parte dal Convento di San Domenico.

LE CASCATE MARMORE 

Le cascate marmore

Concludiamo con una meta naturalistica, ovvero una delle cascate più alte in Europa.

Con un triplice salto che copre ben 165 metri di dislivello, la cascata delle Marmore offre uno scenario incredibile che conquistò i letterati di tutti i tempi, tra cui Dante e Virgilio.

Qui potrai fare una bellissima passeggiata immerso nella natura, fino a raggiungere il suo punto più alto.

Continua a seguirci per nuove destinazioni!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *