• Menu
  • Menu
Venezia

Venezia come non l’hai mai vista: 6 meraviglie nascoste

Venezia è una di quelle città che non si può non amare: unica, elegante, romantica, ricca di Storia e di monumenti maestosi che si riflettono nell’acqua.

La calca di turisti è una costante e le tappe fisse ormai le sappiamo tutti: l’iconica Piazza San Marco, con la sua Basilica, il tour su Canal Grande e sotto il Ponte di Rialto e per finire un giro di cultura tra le Gallerie dellAccademia, ilMuseo Peggy Guggenheim e, se è periodo, la Biennale.

Ma Venezia non è solo questo: sono infatti infinite le meraviglie sconosciute ai tanti che la città offre. Di seguito ti proponiamo le nostre preferite.

Venezia: La Libreria Acqua Alta

La Libreria Acqua Alta

Se ami la lettura, ma anche solo se ti piacciono le cose particolari, ti consigliamo di andare a dare un’occhiata alla Libreria Acqua Alta, a Calle Lunga Santa Maria Formosa.

Tra le librerie più originali del mondo, qui i libri in vendita riempiono gondole, vasche da bagno e barili, mentre quelli più vecchi e rovinati diventano supporti e scalinate.

Il negozio, unico nel suo genere, vende libri di ogni tipo, in qualsiasi lingua, ed è aperta tutti i giorni dalle 9 alle 20.

Venezia: I colori di Burano

I colori di Burano

Sorella meno conosciuta della famosa Murano, l’isola di Burano non ha nulla da invidiarle.

Ricca di numerosi ristoranti di pesce e negozi di merletti, la sua miglior caratteristica sono però le case colorate che costeggiano i canali: secondo una leggenda locale, le famiglie le dipingevano in colori sgargianti per indicare la strada di ritorno ai pescatori.

Venezia:La Scala Contarini Del Bovolo

La Scala Contarini Del Bovolo

Poco conosciuta dalla maggior parte dei turisti, la Scala Contarini Del Bovolo è una splendida scala a chiocciola alta 26 metri che offre un’incredibile vista panoramica a 270° sulla città.

Nascosta all’interno di una piccola corte del Palazzo Contarini del Bovolo, si trova a pochi minuti da Piazza San Marco, ma per trovarla bisogna sapere dove cercare.

La facciata gotica che si rivolge verso l’esterno è infatti elegante ma molto semplice, mentre è all’interno della corte, chiamata Corte del Maltese, che inizia la magia: i loggiati dei cinque piani sono decorati da archi a tutto sesto in pietra d’Istria.

La torre esterna vanta poi un’architettura raffinata notevole, che gioca sul contrasto tra vuoti e pieni, mescolando stili rinascimentale, bizantino e gotico.

La scala Contarini è aperta al pubblico tutti i giorni, dalle 10 alle 13.30 e dalle 14 alle 18.

Venezia: Il meccanico di gondole di San Trovaso

Il meccanico di gondole di San Trovaso

Il giro in gondola è un classico di Venezia, ma ti sei mai chiesto dov’è che queste vengono costruite e riparate?

Se ti interessa scoprirlo, visita un cantiere navale: in città ne esistono tre, ma il più antico e famoso è lo Squero di San Trovaso

Non è aperto al pubblico, ma potrai guardare gli artigiani al lavoro dal lato opposto del canale.

Venezia: Il Ghetto più antico del mondo

Ghetto Ebraico Venezia

Sapevi che a Venezia sorge il ghetto più antico del mondo? Si tratta di un quartiere affascinante, ricco di ristoranti che propongono cucina kasher e pasticcerie che offrono prelibati dolci ebraici.

Qui ti consigliamo di visitare il Museo Ebraico di Venezia e le cinque sinagoghe, riconoscibili dalle finestre, mentre poco fuori troverai l’antico cimitero ebraico.

Venezia: L’Isola di San Giorgio Maggiore

L’Isola di San Giorgio Maggiore Venezia

Infine, tra le meraviglie della città non possiamo non nominare l’Isola di San Giorgio.

Per raggiungerla, prendi il vaporetto numero 2 da San Zaccaria e scendi alla prima fermata.

Al tuo arrivo troverai vari spazi espositivi per mostre temporanee, una piccola arsenale per barche a vela e a motore, l’incredibile labirinto Borges della Fondazione Giorgio Cini e la meravigliosa Basilica da cui l’isola prende il nome, costruita dagli architetti Palladio e Longhena e decorata dagli affreschi di Tintoretto.

Dalla cima del campanile, potrai inoltre godere di una vista unica sulla città e sulla laguna, ancor meglio se al tramonto.

Continua a seguirci per nuove destinazioni!

Ecco la versione video dell’articolo appena letto: Operazione Vacanze è anche su Youtube

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 comment